PREMIO “DIECI FEBBRAIO” PER ELABORATI CRITICI SUL GIORNO DEL RICORDO

https://www.cnj.it/home/it/informazione/confine-orientale/9634-premio-“dieci-febbraio”-per-elaborati-critici-sul-giorno-del-ricordo.html

Premessa

Al fine di promuovere la riflessione pubblica sulla istituzione del “Giorno del Ricordo” in memoria “della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra” nonché “delle più complesse vicende del confine orientale” (Legge 30 marzo 2004, n. 92), l’associazione Coordinamento Nazionale per la Jugoslavia o.n.l.u.s. Ente del Terzo Settore (JUGOCOORD) bandisce per l’anno 2025 tre premi.

  1. Oggetto

I premi saranno assegnati a saggi o articoli di taglio scientifico, inediti alla data di scadenza del Bando, dedicati all’analisi critica del “Giorno del Ricordo”.

Saranno accettate opere, redatte in lingua italiana, di lunghezza non superiore alle 50 cartelle (90mila battute, spazi inclusi).

Le opere devono fornire un contributo significativo alla ricerca storiografica e politico-sociologica della materia trattata, analizzando la genesi e le conseguenze della istituzione della ricorrenza del 10 Febbraio nel calendario civile nazionale. A titolo esemplificativo si elencano alcune tematiche pertinenti, che possono essere compresenti, mescolate ed integrate:

– analisi contestualizzata della scrittura e del dettato della Legge 92/2004 e delle sue successive modifiche;

– rappresentazioni mediatiche e politiche e conseguenze in campo politico e sociale;

– iniziative ispirate alla Legge 92/2004 e risorse, pubbliche e private, impiegate per realizzarle;

– riconoscimenti attribuiti alla memoria degli “infoibati” (onorificenze, toponomastica, monumenti) e loro aderenza agli articoli della legge;

– profili di personaggi insigniti dei suddetti riconoscimenti e/o studio di avvenimenti storici in cui sono stati coinvolti;

– contributo concreto del “Giorno del Ricordo” alla eventuale comprensione reciproca e alla pacificazione fra i soggetti in conflitto al Confine Orientale Italiano;

– produzioni in campo culturale e artistico, riflessi nel dibattito pubblico o nella vita culturale, scolastica, accademica;

– sviluppi della ricerca storiografica conseguenti alla istituzione del “Giorno del Ricordo”.

Nella valutazione della Giuria avranno un posto preminente l’originalità della ricerca, il corredo di documentazione, la citazione esplicita delle fonti, le metodologie scientifiche impiegate, ad esempio di carattere comparativo e numerico-statistico come compilazione di registri e tabelle, potendo comunque sempre richiamare, ad esempio attraverso degli hyperlink, materiali voluminosi ulteriori quali documentazione digitalizzata, database, video, pagine internet.

Saranno particolarmente apprezzati quegli elaborati che, pur scientificamente rigorosi e approfonditi, siano comunque adatti alla divulgazione del tema anche verso i non-specialisti, evitando mere rassegne e tecnicismi.

  1. Premi

Sono previsti tre premi, rispettivamente dell’ammontare di euro 4.0002.000 e 1.000 al netto di eventuali trattenute fiscali e sociali previste per legge, che saranno assegnati a insindacabile giudizio della Giuria alle opere ritenute migliori.

La Giuria si riserva di non assegnare uno o più premi qualora le opere pervenute non siano ritenute meritevoli.

  1. Modalità di partecipazione

Possono concorrere cittadini di ogni paese, età, titolo di studio.

Ogni elaborato, in formato PDF, deve essere inviato entro e non oltre il 10 febbraio 2025 (scadenza del bando), preferibilmente all’indirizzo di posta elettronica certificata:   [email protected].

Nel caso di utilizzo di indirizzo di posta non certificata:  [email protected], i concorrenti riceveranno conferma di ricezione (in caso contrario si prega di riprovare oppure contattare l’associazione).

Al messaggio, con oggetto Concorso Dieci Febbraio 2025, si deve allegare Domanda di partecipazione al premio (con firma autografa, anche se non autenticata), in cui vanno specificati: nome e cognome, data e luogo di nascita, cittadinanza, recapito postale, indirizzo mail e possibilmente PEC, numero telefonico presso i quali si desidera ricevere comunicazioni relative alla procedura, estremi di un documento di identità, residenza, codice fiscale. A corredo della Domanda si aggiungeranno inoltre:

– un breve testo di motivazione della partecipazione al concorso con descrizione dei piani o ipotesi di utilizzo futuro dell’elaborato stesso;

– la dichiarazione che l’elaborato è inedito;

– l’impegno, in caso di vincita, a interpellare in prima istanza JUGOCOORD per eventuali progetti di pubblicazione dell’opera, riservandone  quindi alla stessa JUGOCOORD i diritti (diritti che la associazione cederà senza nulla pretendere in caso di propria rinuncia a pubblicare);

– conferma esplicita di aver preso visione del presente bando e di accettarlo nella sua integrità;

– autorizzazione al trattamento dei dati personali per le finalità legate al concorso ai sensi del Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali (GDPR).

Gli elaborati non saranno divulgati a meno di accordi specifici intercorsi direttamente con JUGOCOORD, mentre una copia stampata sarà acquisita nel Centro di Documentazione della associazione.

Non saranno prese in considerazione domande inviate oltre la data di scadenza del bando o redatte in modo non conforme a quanto previsto nel presente articolo.

  1. Giuria e premiazione

La Giuria, composta da tre storici e divulgatori delle questioni in oggetto, valuterà con giudizio insindacabile i lavori pervenuti.

L’assegnazione dei premi sarà resa pubblica a partire dal 25 aprile 2025 sul sito internet www.cnj.it .

I vincitori dei premi saranno altresì avvertiti ai recapiti da loro forniti nella Domanda di partecipazione entro il 15 maggio 2025, e saranno invitati, con rimborso spese di viaggio, all’iniziativa di premiazione che si terrà successivamente.

Per ulteriori informazioni su questo Bando contattare: [email protected].

This entry was posted in esodi, foibe, revisionismo e falsificazioni, su di noi, articoli e testi, attualità e iniziative and tagged . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.